Mali…che nostalgia!

 

 

 

 

 

 

 

In caso voleste raccontare ai vostri bambini quale meravigliosa e anche difficile  terra fosse il Mali, prima che la guerra lo sconvolgesse e tutto ciò che stava migliorando le condizioni di vita dei bambini e degli adulti andasse perduto, forse Il Segreto di Amadou rappresenta un modo divertente per farlo; un approccio  tra la fantasia e la realtà che vuole essere un omaggio  a un sapere antico e a un mondo in cui l’ostilità dell’ambiente è parte integrante della  sopravvivenza di un popolo.

Perché Amadou, il piccolo bambino con cui giocavo  a calcio, non è frutto del mio immaginario ma della mia vita e dei miei viaggi.

Viaggiare deve servire anche a questo; a raccontare gli altri perché non vadano dimenticati.

S

Condividi se ti piace
Condividi:
Facebook
GOOGLE
Twitter
RSS
Follow by Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *